Appropriatezza diagnostico terapeutica del paziente con disturbi depressivi in Medicina Generale

Ordine dei Medici di Vicenza
Sabato 11 Marzo 2017

Scarica il programma

[button link=”https://svemg.celeroecm.it/Svemg/listEvento.public” size=”medium” style=”tick” color=”purple”]
Iscriviti Online »»
[/button]

La depressione rappresenta una sfida chiave per la Medicina Generale in quanto, a fronte di terapie unanimemente considerate efficaci, il suo riconoscimento e il suo trattamento sono tuttora inadeguati. Secondo i dati di Health Search (HS), la prevalenza di depressione in Medicina Generale registra un trend in aumento negli anni, passando dal 9,2% nel 2007, al 13% nel 2012, con un significativo aumento nei soggetti ultra75enni e con una distribuzione geografica che vede una maggiore prevalenza nel centro-nord rispetto al sud. Per altro verso i dati HS evidenziano un punto critico rappresentato dal fatto che il 62% di soggetti con diagnosi di depressione nel 2011 non riceve alcun trattamento con antidepressivi.

Questi dati epidemiologici sottolineano l’importanza di un programma formativo sull’argomento per i Medici di Medicina Generale poiché spesso sono gli unici operatori sanitari che vengono consultati dai pazienti depressi.

Di particolare attualità inoltre è il fatto che allo stato attuale molti farmaci antidepressivi hanno il brevetto scaduto per cui sempre maggiore è l’utilizzo del farmaco equivalente. Il medicinale equivalente, presente in Europa, USA, Giappone e in altre parti del mondo, viene introdotto in Italia alla fine degli anni ’90.
L’espansione dell’uso del medicinale equivalente è stata piuttosto lenta, circondata da diffidenza e pregiudizi infondati. Le norme che regolano la fabbricazione, lo sviluppo chimico farmaceutico e clinico del medicinale equivalente si riconducono, d’un verso, alle norme generali che disciplinano il farmaco e, per l’altro, si ispirano a norme e linee guida europee.

Lo sviluppo chimico-farmaceutico del medicinale equivalente, fatte salve alcune peculiarità, è del tutto simile a quello di un qualsiasi medicinale ed è vincolato da una notevole mole di leggi, linee guida, testi di riferimento. Le norme di buona fabbricazione e il regime di qualità presiedono le attività produttive e di conseguenza la fabbricazione del medicinale equivalente. Il corso si propone di migliorare e approfondire le conoscenze dei discenti su argomenti fondamentali quali le normative che istituiscono e regolano il medicinale equivalente nonché gli aspetti tecnico-scientifici che ne connotano le caratteristiche chimiche, farmaceutiche e terapeutiche.

Eventi

Agosto

Settembre 2020

Ottobre
L
M
M
G
V
S
D
31
1
2
3
4
5
6
Eventi di Settembre

1

Nessun evento
Eventi di Settembre

2

Nessun evento
Eventi di Settembre

3

Nessun evento
Eventi di Settembre

4

Nessun evento
Eventi di Settembre

5

Nessun evento
Eventi di Settembre

6

Nessun evento
7
8
9
10
11
12
13
Eventi di Settembre

7

Nessun evento
Eventi di Settembre

8

Nessun evento
Eventi di Settembre

9

Nessun evento
Eventi di Settembre

10

Nessun evento
Eventi di Settembre

11

Nessun evento
Eventi di Settembre

12

Nessun evento
Eventi di Settembre

13

Nessun evento
14
15
16
17
18
19
20
Eventi di Settembre

14

Nessun evento
Eventi di Settembre

16

Eventi di Settembre

17

Nessun evento
Eventi di Settembre

18

Nessun evento
Eventi di Settembre

19

Nessun evento
Eventi di Settembre

20

Nessun evento
21
22
23
24
25
26
27
Eventi di Settembre

21

Nessun evento
Eventi di Settembre

22

Nessun evento
Eventi di Settembre

23

Nessun evento
Eventi di Settembre

24

Nessun evento
Eventi di Settembre

25

Nessun evento
Eventi di Settembre

27

Nessun evento
28
29
30
1
2
3
4
Eventi di Settembre

28

Nessun evento
Eventi di Settembre

30