La nota 97

In data 17 giugno 2020 l’AIFA ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale la Determinazione n. 653/2020 dal titolo “Adozione della Nota 97 relativa alla prescrivibilità dei nuovi anticoagulanti orali ai pazienti con Fibrillazione Atriale Non Valvolare (FANV)”.
La Nota, predisposta dalla Commissione Tecnico-Scientifica (CTS) dell’Agenzia, introduce, con validità temporanea di 120 giorni, urgenti disposizioni in corso di emergenza COVID-19, relative alla prescrizione da parte di medici specialisti e di medici di medicina generale, dei nuovi anticoagulanti orali ad azione diretta (NAO/DOAC: apixaban, dabigatran, edoxaban, rivaroxaban) e degli antagonisti della vitamina K (AVK: warfarin e acenocumarolo) nei pazienti con FANV.
I NAO/DOAC passano quindi, limitatamente a questo periodo ed esclusivamente per l’indicazione FANV, dal regime di fornitura RRL al regime di fornitura RR. Per tale periodo non sarà inoltre necessaria la compilazione del PT web AIFA che sarà sostituito dalla scheda di prescrizione cartacea, in corso di informatizzazione.
La scheda cartacea è disponibile per il download nella sezione utilità di questa guida.*
Rimane invariata l’inclusione in PHT dei NAO/DOAC per tutte le indicazioni
Link alla nota 97: https://www.aifa.gov.it/nota-97

E’ fondamentale precisare che:
La Nota 97 dichiara come la prescrizione della terapia anticoagulante orale è a carico del SSN limitatamente alla FANV (Fibrillazione Atriale non Valvolare) e nel rispetto di un percorso decisionale basato su quattro punti chiave:
1) la diagnosi di FANV deve essere sempre confermata da un elettrocardiogramma e dalla valutazione clinica del paziente;
2) la decisione di iniziare un trattamento anticoagulante deve avvenire dopo una accurata valutazione del rischio trombo-embolico e del rischio emorragico del singolo paziente;
3) la terapia anticoagulante dovrà essere iniziata in tutti i pazienti con un certo punteggio derivato da uno Score denominato CHA2DS2-VASc;
4) una attenta scelta del Farmaco più adeguato alle caratteristiche ed esigenze del Paziente.

(la presente guida è stata aggiornata anche con lo scopo di fornire al MMG uno strumento per poter rispondere ai quesiti richiesti dalla nota)